Log in
A+ A A-

Ruggero Pegna

Website URL:

AFTERHOURS

Unica data in Calabria del nuovo tour degli AFTERHOURS il 5 agosto alle ore 21.30 nello spettacolare scenario naturale dell'Anfiteatro  di Palmi (contrada Marinella). Biglietti €22,50 nei punti abituali e Ticketone. In collaborazione con Helldorado Live.

Prevendite autorizzate PALMI: Edicola Deodato, piazza Martiri d’Ungheria, Andrea Cogliandro Eventi, via Poeta; CATANZARO: Bar Mignon, corso Mazzini; GIOIA TAURO: Bar New Royal, via Roma; GIOIOSA MARINA: Bar Golosia, P.zza Zaleuco; LAMEZIA TERME: Bar Ferrise, corso NicoteraUffici Pegna, corso Nicotera;LOCRI: L'ultima Spiaggia, lungomare Sud; PIZZO: Bar Dante, piazza della Repubblica; REGGIO CALABRIA: New Taxi 330, corso Garibaldi; TAURIANOVA: Helldorado Live, Birreria 34, via Vittorio Veneto, VIBO VALENTIA: Ricevitoria Tabacchi 23 di Lo Bianco Saverio, via Dante Alighieri 16/20.

Altre Prevendite (Ticketone): CASTROVILLARI: Dany Music, via Mazzini, tel. 098127084; CATANZARO: Media World, viale Emilia, tel. 0961719511; Tabacchi Rotundo, via della Stazione (Sala), tel. 0961752097, Poste Shop Catanzaro Centro, p.zza Rossi, tel. 0961503296; COSENZA: Inprimafila, via Alimena, tel. 0984795699; Poste Shop, via Veneto, tel. 0984819313; GIOIA TAURO: Travel Street, via Sicilia, tel. 096652802; REGGIO CALABRIA: Media World, via Nazionale, tel. 0965738211, Poste Shop Reggio Centro, via Miraglia, tel. 0965315379; RENDE: Media World, Centro Metropolis, tel. 0984848111. 

Acquista il tuo biglietto online su Ticketone!

Info: 0968441888 (Ruggero Pegna Show Net) 
349/5025039 - 338/4897483 (Helldorado Live)

CAPAREZZA

Unico concerto in Calabria del nuovo MUSEICA TOUR 2014 di CAPAREZZA il 6 agosto alle ore 21.30 all'Arena Magna Grecia di Catanzaro LidoBiglietti euro 18.00 nei punti abituali e Ticketone. Info: 0968441888, 3484504430

La prevendita dei biglietti è in corso nei punti abituali e Ticketone, online su www.ticketone.it.  Prevendite abituali autorizzateCATANZARO: Bar Mignon, corso Mazzini, Bar Cremino e Multichannel, Catanzaro Lido; AMANTEA: Bar Santina, viale Regina Margherita; BELVEDERE: Foto Cappellani, via G. Fortunato; BOTRICELLO: Bar Royal, ss 106; COSENZA: Inprimafila, via Alimena; CROTONE: Top Teen, via Paternostro; DAVOLI MARINA: Check Sound, via Nazionale; GIOIA TAURO: Bar New Royal, via Roma; GIOIOSA MARINA: Bar Golosia, P.zza Zaleuco; LAMEZIA T:: Uffici Pegna, Bar Ferrise e Gaia Life, corso Nicotera, Crash, via Adda, Tabacchi Grand Hotel Lamezia Stazione Sant'Eufemia; LOCRI: L'ultima spiaggia, lungomare Sud; MAIDA: Giochi e Scommesse 1° piano Centro Due Mari; PALMI: Edicola Deodato, piazza Martiri d'Ungheria, Andrea Cogliandro Eventi, via Poeta; PIZZO: Bar Dante, piazza della Repubblica; REGGIO CALABRIA: New Taxi 330, corso Garibaldi; SOVERATO: Quelli del Toto, via Nazionale; TROPEA: Bar Madison, via Libertà; VIBO V.: Ricevitoria Tabacchi 23 di Lo Bianco Saverio, via Dante Alighieri 16/20 e in tutti i punti Ticketone.

Altre Prevendite (Ticketone): CASTROVILLARI: Dany Music, via Mazzini, tel. 098127084; CATANZARO: Media World, viale Emilia, tel. 0961719511; Tabacchi Rotundo, via della Stazione (Sala), tel. 0961752097, Poste Shop Catanzaro Centro, p.zza Rossi, tel. 0961503296; COSENZA: Inprimafila, via Alimena, tel. 0984795699; Poste Shop, via Veneto, tel. 0984819313; GIOIA TAURO: Travel Street, via Sicilia, tel. 096652802; REGGIO C.: Media World, via Nazionale, tel. 0965738211, Poste Shop Reggio Centro, via Miraglia, tel. 0965315379; RENDE: Media World, Centro Metropolis, tel. 0984848111. 

BIGLIETTI E BUS DA LAMEZIA TERME € 30.00 andata e ritorno (compreso biglietto concerto). Partenza dalla Stazione FFSS di Nicastro alle ore 18.30 (Info: 0968441888)

 

RIUNITA A ROMA LA "CONSULTA PER LO SPETTACOLO". SPERA: "NECESSARIO RIVEDERE I TERMINI PER L'ASSEGNAZIONE DEL FUS".

 

Si è riunita mercoledì a Roma presso la "Direzione Generale per lo Spettacolo dal Vivo" del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali la "Consulta per lo Spettacolo - Sezione Musica", della quale fanno parte Francesco Girondini per l' Anfols (Associazione Fondazioni Lirico-sinfoniche), Angela Cauzzi (Atit - Associazione tra i teatri di tradizione), Paolo Maluberti (Ico - altre Associazioni tra i soggetti disciplinati dal titolo III della L 14 agosto 1967 n. 800), Maurizio Giustini (organizzazioni sindacali maggiormente rappresentative dei lavoratori del settore, Roberto Giuliani (organizzazioni professionali critici musicali), Vincenzo Spera (Assomusica - Associazione organizzatori e produttori di spettacoli di musica dal vivo), Ruggero Pegna (Conferenza Unificata). La seduta è stata presieduta dal dottor Enrico Graziano, direttore della sezione "Attività liriche e musicali" della Direzione Generale.

La Consulta, come consuetudine di inizio anno, è stata convocata dal Direttore Generale, dottor Salvatore Nastasi, per approvare i criteri di assegnazione delle risorse finanziarie per l'anno 2014, cioè la parte del Fondo Unico per lo Spettacolo destinata al sostegno e alla promozione delle attività comprese in tale sezione. A tale approvazione, votata all'unanimità, è seguito un ampio dibattito sui numerosi problemi del comparto evidenziati dai rappresentanti delle varie componenti.

In particolare, il presidente di Assomusica, Vincenzo Spera, dopo aver espresso osservazioni e perplessità su discriminanti anacronistiche come il concetto di qualità e le finalità di lucro, ha sottolineato la necessità che anche alle imprese che organizzano e producono eventi di musica popolare sia riconosciuta la possibilità di accesso al Fus, fino ad oggi ad esse preclusa. Inoltre, Spera ha elencato una serie di priorità che meriterebbero un accurato approfondimento da parte della Consulta: maggiori controlli e verifiche sui soggetti beneficiari dei contributi del Fus e sulle attività da essi realmente svolte, riesame dei criteri di assegnazione in base all'effettiva produzione e all'impatto delle varie attività sulla collettività e il territorio, necessità di creare tavoli interministeriali per la discussione e soluzione di problemi afferenti ad altri Ministeri, urgenza di un documento regolatore di tutto il comparto dello spettacolo dal vivo, riconoscimento delle varie figure professionali impiegate, comprese quelle degli organizzatori e produttori.

Sulla stessa linea l'intervento di Ruggero Pegna, socio-fondatore Assomusica e rappresentante della Conferenza Unificata, che ha espresso perplessità sulla reale efficacia delle brevi e sporadiche riunioni della Consulta, auspicando che tale organismo, oltre a ratificare i criteri per la distribuzione del Fus, possa realmente contribuire al miglioramento e alla crescita dell'intero comparto della Cultura, a iniziare dalle condizioni di lavoro di tutte le componenti artistiche, tecniche e gestionali, condividendo la necessità del riconoscimento del ruolo delle imprese nel settore Cultura ribadito da Spera. Pegna ha anche espresso la necessità di attuare idonee politiche di sostegno per bilanciare il pesante gap tra diverse aree geografiche e territoriali del Paese, in particolare a favore delle attività svolte al Sud, area notoriamente attraversata da profonde difficoltà, in cui la possibilità di ampliare l'offerta culturale risponde anche a uno speciale fabbisogno sociale.

LOREDANA BERTE'

"1974-2014", il nuovo tour di LOREDANA BERTE' che, finalmente, torna in concerto in Calabria sabato 19 aprile alle ore 21.00 al Teatro Cilea di Reggio con una grande band, special guest Aida Cooper!  

Prezzi dei biglietti: PLATEA euro 44,50, PALCO 1° ORDINE euro 39,50, PALCO 2° ORDINE euro 34,50, PALCO 3° ORDINE euro 27,50, LOGGIONE euro 20,50.

Prevendite abituali e Ticketone (Reggio C.: New Taxi 330, corso Garibaldi 330, tel. 0965332383, B'Art, corso Garibaldi (a fianco Teatro), tel. 0965332809; Catanzaro: Tabacchi Rotundo, via della Stazione (Sala), tel. 0961752097; Cosenza: Inprimafila, via Alimena, tel. 0984795699; Lamezia T.: Uffici Pegna, corso Nicotera 237, tel. 0968441888,  Locri: Persephone Viaggi, via Garibaldi 30, tel. 096422469; Palmi: Andrea Cogliandro Eventi, via Poeta 90, tel. 0966420282;  Siderno: Diano Viaggi, via dei Salici 4, tel. 0964381397 e in tutti gli altri punti Ticketone. Online su www.ticketone.it).

Info: 0968441888  
  
 

 

STOMP

Tornano in Italia a marzo, dopo il fortunato tour del 2010, gli sbalorditivi Stomp, i ballerini, attori, acrobati, percussionisti di Brighton, celebri in tutto il mondo per il loro spettacolo unico nel suo genere. Da Londra, dove lo spettacolo è un autentico cult, gli Stomp hanno conquistato il mondo intero, a cominciare da New York, sbalordendo il pubblico di Broadway. Con i loro suoni e ritmi imprevedibili, le loro originali e trascinanti coreografie acrobatiche e, soprattutto, con la loro genialità, cocktail di simpatia e fantasia, gli Stomp approderanno per la prima assoluta del nuovo tour italiano il 7 e l’ 8 marzo al Teatro Politeama di Catanzaro. Con la sua combinazione unica di teatro, danza, commedia e percussioni, questa produzione pluripremiata continua a richiamare pubblico in tutto il mondo. Stomp trova la bellezza e la musica nel quotidiano. Trasforma scope in strumenti e battiti di mani in una conversazione; le immondizie e il disordine della vita urbana diventano fonte di ritmo e stupore contagioso. Senza trama, personaggi né parole, Stomp mette in scena il suono del nostro tempo, traducendo in una sinfonia intensa e ritmica i rumori e le sonorità della civiltà urbana contemporanea. Con strofinii, battiti e percussioni di ogni tipo, i formidabili ballerini-percussionisti-attori-acrobati di Stomp danno voce ai più “volgari”, banali e comuni oggetti della vita quotidiana: bidoni della spazzatura, pneumatici, lavandini, scope, spazzoloni, riciclandoli ad uso della scelta, in un “delirio” artistico di ironia travolgente. L’irresistibile esperienza di Stomp, che nasce a Brighton (Inghilterra) nel 1991 dalla creatività di Luke Cresswell e Steve McNicholas, ha trionfato in questi ultimi anni nei più importanti festival e teatri del mondo, da Broadway a Parigi, da Los Angeles a Tokyo. Sfidando continuamente ogni convenzione sui confini di genere, Stomp è danza, teatro e musica insieme. È un elettrizzante evento rock, un anomalo concerto sinfonico in stile “videoclip”: senso rapido del tempo, visualizzazione della musica, vortice ritmico nella scansione delle immagini. È circo, rito tribale, cultura “pop” del rumore che si fondono in un’opera metropolitana. Stomp è una maestosa coreografia urbana, che possiede la furia ritmica e sensuale del flamenco e la precisione del gioco percussivo del tip-tap. È l’umorismo del cinema muto dato in prestito alla Pop Art. È comunicazione forte, diretta, capace di coinvolgere ed entusiasmare il pubblico di ogni lingua, cultura, generazione. È sfida ecologica allo spreco urbano. È trasgressione heavy metal e satira anti-inquinamento. La loro missione? Liberare, attraverso il ritmo, i suoni più comuni e per questo più sconosciuti dell’epoca contemporanea. Stomp è la “violenza” e l’intensità del ritmo che muove il mondo del Duemila: una vera sinfonia di suoni e di stupore che, dal ’91, contagia e diverte le platee di tutto il mondo. L’evento a Catanzaro, in Calabria, dove approdano per la prima volta, aprirà la 28° edizione di “Fatti di Musica Radio Juke Box”, la rassegna ideata e diretta da Ruggero Pegna che presenta e premia con il “Riccio d’Argento” del celebre orafo crotonese Gerardo Sacco alcuni dei più attesi live d’autore di ogni stagione. I biglietti per questa eccezionale apertura della prestigiosa kermesse dello spettacolo dal vivo italiano e internazionale, che da due anni ha anche avuto il riconoscimento di grande “evento storicizzato” dall’ Assessorato regionale alla Cultura, sono già in vendita nei punti abituali e Ticketone. (Per informazioni 0968441888 – www.ruggeropegna.it).

STOMP

Tornano in Italia a marzo, dopo il fortunato tour del 2010, gli sbalorditivi Stomp, i ballerini, attori, acrobati, percussionisti di Brighton, celebri in tutto il mondo per il loro spettacolo unico nel suo genere. Da Londra, dove lo spettacolo è un autentico cult, gli Stomp hanno conquistato il mondo intero, a cominciare da New York, sbalordendo il pubblico di Broadway. Con i loro suoni e ritmi imprevedibili, le loro originali e trascinanti coreografie acrobatiche e, soprattutto, con la loro genialità, cocktail di simpatia e fantasia, gli Stomp approderanno per la prima assoluta del nuovo tour italiano il 7 e l’ 8 marzo al Teatro Politeama di Catanzaro. Con la sua combinazione unica di teatro, danza, commedia e percussioni, questa produzione pluripremiata continua a richiamare pubblico in tutto il mondo. Stomp trova la bellezza e la musica nel quotidiano. Trasforma scope in strumenti e battiti di mani in una conversazione; le immondizie e il disordine della vita urbana diventano fonte di ritmo e stupore contagioso. Senza trama, personaggi né parole, Stomp mette in scena il suono del nostro tempo, traducendo in una sinfonia intensa e ritmica i rumori e le sonorità della civiltà urbana contemporanea. Con strofinii, battiti e percussioni di ogni tipo, i formidabili ballerini-percussionisti-attori-acrobati di Stomp danno voce ai più “volgari”, banali e comuni oggetti della vita quotidiana: bidoni della spazzatura, pneumatici, lavandini, scope, spazzoloni, riciclandoli ad uso della scelta, in un “delirio” artistico di ironia travolgente. L’irresistibile esperienza di Stomp, che nasce a Brighton (Inghilterra) nel 1991 dalla creatività di Luke Cresswell e Steve McNicholas, ha trionfato in questi ultimi anni nei più importanti festival e teatri del mondo, da Broadway a Parigi, da Los Angeles a Tokyo. Sfidando continuamente ogni convenzione sui confini di genere, Stomp è danza, teatro e musica insieme. È un elettrizzante evento rock, un anomalo concerto sinfonico in stile “videoclip”: senso rapido del tempo, visualizzazione della musica, vortice ritmico nella scansione delle immagini. È circo, rito tribale, cultura “pop” del rumore che si fondono in un’opera metropolitana. Stomp è una maestosa coreografia urbana, che possiede la furia ritmica e sensuale del flamenco e la precisione del gioco percussivo del tip-tap. È l’umorismo del cinema muto dato in prestito alla Pop Art. È comunicazione forte, diretta, capace di coinvolgere ed entusiasmare il pubblico di ogni lingua, cultura, generazione. È sfida ecologica allo spreco urbano. È trasgressione heavy metal e satira anti-inquinamento. La loro missione? Liberare, attraverso il ritmo, i suoni più comuni e per questo più sconosciuti dell’epoca contemporanea. Stomp è la “violenza” e l’intensità del ritmo che muove il mondo del Duemila: una vera sinfonia di suoni e di stupore che, dal ’91, contagia e diverte le platee di tutto il mondo. L’evento a Catanzaro, in Calabria, dove approdano per la prima volta, aprirà la 28° edizione di “Fatti di Musica Radio Juke Box”, la rassegna ideata e diretta da Ruggero Pegna che presenta e premia con il “Riccio d’Argento” del celebre orafo crotonese Gerardo Sacco alcuni dei più attesi live d’autore di ogni stagione. I biglietti per questa eccezionale apertura della prestigiosa kermesse dello spettacolo dal vivo italiano e internazionale, che da due anni ha anche avuto il riconoscimento di grande “evento storicizzato” dall’ Assessorato regionale alla Cultura, sono già in vendita nei punti abituali e Ticketone. (Per informazioni 0968441888 – www.ruggeropegna.it).

ANGELA FINOCCHIARO e BRUNO STORI

ANGELA FINOCCHIARO e BRUNO STORI in "OPEN DAY" IL 7 APRILE AL TEATRO GARDEN DI RENDE (Inizio spettacolo ore 21.00). BIGLIETTI DA € 19,50 ed € 25,50. PREVENDITA IN CORSO NEI PUNTI ABITUALI E TICKETONE! INFO: 0968441888

CRISTIANO DE ANDRE'

Unico concerto in Calabria di CRISTIANO DE ANDRE' con la sua band il 14 marzo alle ore 21.00 al Teatro Garden di Rende (CS). NUOVO TOUR "COME IN CIELO COSI' IN GUERRA" - Biglietti euro 34,50 platea, euro 30,50 balconata, euro 25,50 galleria. Prevendita nei punti abituali e Ticketone (a Cosenza: Inprimafila, via Alimena, tel. 0984795699)! Info: 0968441888

Opera Musical KAROL WOJTYLA, LA VERA STORIA

Prevendita in corso per l’Opera Musical “Karol Wojtyla, la vera storia”, in scena sabato 17 maggio 2014 alle ore 21.00 al Teatro Politeama di Catanzaro.
Grande attesa in Calabria per l’attesissimo spettacolo sulla vita di Karol Wojtyla, la straordinaria opera musicale con alcune parti recitate e altre cantate grazie alle composizioni dei Solis String Quartet e alle canzoni scritte dalla celebre artista israeliana Noa con il suo direttore musicale e chitarrista Gil Dor. La regia è di Duccio Forzano, eclettico e creativo regista televisivo (suoi i “Festival di Sanremo” 2010, 2011, 2013, 2014 e, tra gli altri programmi, del fortunato “Vieni via con me” di Fabio Fazio), mentre le coreografie sono di Tuccio Rigano e le video scenografie di Giuseppe Ragazzini. Ben 26 gli attori che compongono il cast!
La prevendita è nei punti abituali e Ticketone (Catanzaro: Bar Mignon, corso Mazzini; Tabacchi Rotundo, Sala; Amantea: Bar Santina, viale Regina Margherita; Lamezia T.: Uffici Pegna, corso Nicotera; Cosenza: Inprimafila, via Alimena; Siderno:Diano Viaggi, via Salici; Soverato: Quelli del Toto, via Nazionale; Vibo V.: Discomania, via Vittorio Emanuele).
I prezzi dei biglietti sono i seguenti: platea e palchi 1° ordine euro 44,50; palchi 2° ordine euro 39,50; palchi 3° ordine euro 34,50; palchi 4° ordine euro 26,50; loggione euro 18,50. Previsti sconti per gruppi cattolici, scolastici o associazioni, di almeno venti persone: questi biglietti sono prenotabili e acquistabili direttamente presso la Show Net di Ruggero Pegna (tel. 0968441888).
Lo spettacolo a Catanzaro è realizzato con la collaborazione degli Assessorati alla Cultura del Comune di Catanzaro e della Regione Calabria.

VINICIO CAPOSSELA E LA BANDA DELLA POSTA

E' UN ECCEZIONALE EVENTO DELLA 13ma "FESTA NAZIONALE DELLO STOCCO" IN COLLABORAZIONE CON "FATTI DI MUSICA RADIO JUKE BOX 2013", 27ma RASSEGNA DEL MIGLIOR LIVE D'AUTORE ITALIANO! "LA GRANDE FESTA DELL'ESTATE 2013" TI ASPETTA DOMENICA 11 AGOSTO A CITTANOVA... NON MANCARE! INGRESSO LIBERO Il concerto di Vinicio Capossela con la Banda della Posta nasce dal desiderio di realizzare un live popolare da incastonare in grandi feste tradizionali, in cui, come in questo caso, l’abbinamento tra ambiente, musica, folclore e gastronomia diventa un autentico momento di gioia e partecipazione di gente di ogni età. Questa estate Capossela trasformerà alcune piazze italiane in vere balere, in cui si ballerà e farà festa al ritmo dei brani più noti della tradizione popolare mediterranea e internazionale, in particolare quella degli “sposalizi”, come dice lo stesso artista presentando lo speciale concerto e la Banda che lo accompagnerà: “Un repertorio di mazurke, polke, valzer, passo doppio, tango, tarantella, quadriglia e fox trot, che era comune nell’Italia degli anni 50, ’60, e che si è codificato come una specie di classico del genere in un periodo nel quale lo “sposalizio” è stata la principale occasione di musica, incontro e ballo. A Calitri, in alta Irpinia, qualche anno fa , un gruppo di anziani suonatori di quell’epoca aurea non priva di miseria, ha preso l’abitudine di ritrovarsi davanti alla Posta nel pomeriggio assolato. Montavano la guardia alla Posta per controllare l’arrivo della Pensione. Quando l’ assegno arrivava, sollevati tiravano fuori gli strumenti dalle custodie e si facevano una suonata. Il loro repertorio fa alzare i piedi e la polvere e fa mettere ad ammollo le camicie sui pantaloni. Ci ricorda cose semplici e durature. Lo eseguono impassibili e solenni, dall’alto del migliaio di sposalizi in cui hanno sgranato i colpi. per questo si sono guadagnati il nome di Banda della Posta. Il concerto e’ dedicato alla memoria di Rocco Briuolo, un uomo che ha fatto ogni cosa per bene , non prendendola mai sul serio.”
Subscribe to this RSS feed