Log in
A+ A A-

IN PORTOGALLO L'IVA SUI CONCERTI SCENDE AL 6 %

Il parlamento portoghese ha approvato un nuovo bilancio statale che riduce l'IVA) sui biglietti degli spettacoli dal vivo dal 13% al 6%.
L'Orçamento Geral do Estado, o Bilancio generale dello Stato, per il 2019, approvato ieri dall'Assemblea della Repubblica del Portogallo (29 novembre), prevede una riduzione dell'IVA pagata dai promotori al 6%.
L'associazione dei promotori APEFE (Associazione dei Promotori di Espetáculos, Festivais e Eventos, Associazione Promotori di Spettacoli, Festival ed Eventi) dice in una nota che il taglio dell'IVA non è solo una vittoria per l'APEFE, ma per l'intero settore culturale "e tutti i portoghesi ”.
La riduzione è stata accolta con favore anche dalla controparte di APEFE in Spagna, APM, il cui presidente Albert Salmerón sostiene che i legislatori portoghesi hanno riconosciuto la cultura come un "motore di crescita economica e progresso sociale".
In Spagna, l'IVA culturale è stata ridotta al 10% da un 21% altissimo nel giugno dell'anno scorso, mentre l'Italia ha seguito l'esempio a novembre us.

see more on IQ Magazine

Last modified onLunedì, 03 Dicembre 2018 11:55