facebook   Ita FlagUK flags
A+ A A-

Assomusica WEB

URL del sito web:

L'ULTIMO CONCERTO? Sabato 27 febbraio, ore 21 Un'incredibile line up, oltre 130 live club

UN’INCREDIBILE LINE UP

OLTRE 130 LIVE CLUB 

 

Tantissimi eventi in streaming contemporaneamente 

sabato 27 febbraio, alle ore 21

sul sito

 www.ultimoconcerto.it

 

VIDEO PREMIERE

http://bit.ly/LultimoConcertoVideoPremiere

 

Il 27 febbraio 2021 è un giorno significativo: dodici mesi fa si procedeva alle prime chiusure dovute alla situazione di emergenza sanitaria. A distanza di un anno, i palchi che hanno fatto la storia della musica dal vivo in Italia tornano a illuminarsi contemporaneamente nella stessa serata. Gli eventi proposti saranno trasmessi in streaming gratuito, alle ore 21, sul sito www.ultimoconcerto.it e vedranno la partecipazione di band e artisti del panorama musicale italiano, molti di loro già annunciati, altri che, a sorpresa, si sveleranno solo in occasione dell’appuntamento del prossimo sabato.

 

Artisti che hanno aderito per dimostrare la loro massima solidarietà verso questi spazi che spesso sono stati l'anello di congiunzione tra le prime esperienze dal vivo e i grandi tour nei palazzetti, portandoli in un contatto intimo e diretto con i propri fan.

 

L’Ultimo Concerto? è un’iniziativa promossa da KeepOn Live, Arci e Assomusica, con la collaborazione di Live DMA, che vede insieme, per la prima volta, oltre centotrenta live club e circoli sparsi sull’intero territorio italiano. Una campagna partita il 28 gennaio, giorno in cui tutti i locali coinvolti hanno pubblicato le immagini delle proprie facciate, sovrastate da un punto interrogativo. L’obiettivo primario è quello di porre l’attenzione sull’assoluta incertezza e instabilità in cui versano attualmente queste realtà.

 

La musica dal vivo è uno degli elementi fondamentali per la crescita degli artisti e del mondo della musica. Non solo. L’ascolto della musica, la partecipazione agli eventi live, l’incontro con suoni di ogni tipo, sono fondamentali per la crescita culturale delle persone e sostengono processi di coesione sociale.

 

Secondo i dati dell’osservatorio annuale SIAE 2019, nell’ambito delle attività di spettacolo, i concerti e le manifestazioni musicali dal vivo rappresentano:

- il primo settore in assoluto come volume d’affari (pari quasi a 1 miliardo)

- il secondo settore (dopo il cinema) per numero di spettacoli (385.000) e numero di ingressi e presenze (53 milioni) fra spettacoli di musica leggera, i cosiddetti 'concertini' e gli spettacoli all’aperto.

 

I Live Club sono uno dei pilastri sui cui si reggono questi dati e, a prescindere da forma giuridica, dimensione e localizzazione hanno un comune denominatore: la programmazione culturale e il sostegno alla creatività e alla promozione degli artisti, organizzando eventi di musica originale dal vivo.

 

Sono spazi dove si respira arte, cultura e conoscenza attraverso esposizioni di arti visive, cineforum, laboratori creativi, convegni, corsi e incontri di approfondimento. Sono luoghi multifunzionali e multidisciplinari, di promozione culturale e del proprio territorio.

 

Questa ricchezza di competenze e funzioni rende i Live Club degli ambienti fortemente dinamici all’interno dei quali lavorano migliaia di persone nell’ambito delle professioni dello spettacolo.

 

Eppure, fino a oggi, non è mai stato riconosciuto il valore e il ruolo di questi spazi, al pari di quello che avviene, invece, per i cinema e i teatri e come accade all’estero.

Ecco quindi l'azione congiunta di locali e artisti, insieme per quello che viene annunciato come “L'Ultimo Concerto?”

 

Il 27 febbraio, diviene quindi una data importantissima, un momento per rivedere gli artisti che amiamo salire su questi palchi. Per riscoprire o conoscere questi luoghi. Per ricordare le incredibili emozioni che queste realtà ci hanno regalato negli anni. Un appuntamento per amplificare le voci, per decantare l’importanza di spazi senza i quali, non ci sarebbero più concerti.

 

L’Ultimo Concerto?

 

27 febbraio 2021 h 21.00

www.ultimoconcerto.it

#ultimoconcerto

 

Scopri gli artisti e i tutti live club aderenti all’iniziativa su

www.ultimoconcerto.it

 

ELENCO ARTISTI IN ORDINE ALFABETICO

 

99 POSSE dal DUEL CLUB di Pozzuoli (NA)

ANASTASIO e LUCI DA LABBRA dall’AFTERLIFE di Perugia

ARIANNA POLI delle OFFICINE MECA, Arci di Ferrara

BEE BEE SEA e HOLIDAY INN e YONIC SOUTH dal MATTATOYO, Arci di Carpi (MO)

BANDAKADABRA dal CIRCOLO ARCI SUD di Torino

BIG TONY & THE DRILLS dallo ZIGGY CLUB, Arci di Torino

BOBO RONDELLI dal BORDELINE di PISA

BOLOGNA RISUONA dal BINARIO 69 di Bologna

BRUNORI SAS e NAIP e CIMINI dal MOOD SOCIAL CLUB di Rende (CS)

BUZZY LAO dal FABBRICA102 di Palermo

CACAO MENTAL dall’ARCI BELLEZZA di Milano

CECCO E CIPO dal VIPER di Firenze 

CISCO dall’ARCI KALINKA di Carpi (MO)

CMQMARTINA, dall’HALL di Padova

COLAPESCE & DIMARTINO dai MAGAZZINI GENERALI di Milano

COSMO dal FABRIQUE di Milano

DAVYS dal CIRCOLO AGORÀ Arci di Milano

DESTRAGE dal LEGEND di Milano

DUNK da LATTERIA MOLLOY di Brescia

EDDA dall’ARCI RIBALTA di Vignola (MO)

ERICA MOU dallo SPAZIOPORTO di Taranto

ESPANA CIRCO ESTE da GODOT APS/EKIDNA di Carpi (MO)

EUGENIO CESARO (EUGENIO IN VIA DI GIOIA ) dall’OFF TOPIC di Torino

EUGENIO RODONDI dal MAGAZZINO SUL PO - Arci di Torino

FAULTIER dal BOOKIQUE di Trento

FINLEY e DUO BUCOLICO dal VIDIA di Cesena

FRED OSTILE & MANUEL LORENZETTI dal FUORITEMA di Urbino

FUH dal CINEMA VEKKIO di Corneliano D’Alba (CN)

GAZEBO PENGUINS dall’OFF - Modena

GIORGIO CANALI e SETTEMBRE TEATRO dal CAP10100 di Torino

GIUDA dallo SPLINTER CLUB - Arci di Parma

GREG e EMILIO STELLA e MARILISA UNGARO da L’ASINO CHE VOLA di Roma

HAPPY JAZZ dal COUNT BASIE JAZZ CLUB, Arci di Genova

I BIMBI SPERDUTI DI PITER PUNK dall’ARCI CASBAH CLUB di Mantova

I MALATI IMMAGINARI da FUTURO IMPERFETTO, Arci di Pescara

I MINISTRI dal NEW AGE di Roncade (TV)

I SATOYAMA da ZAC - ZONE ATTIVE DI CITTADINANZA di Ivrea (TO)

IUMAN e BRENDA CAROLINA LAWRENCE dal CIRCOLO ARCIPELAGO di Cremona

KUSHER da CANTINE COOPUF di Varese

LACUNA COIL dall’ALCATRAZ di Milano

LA MALASORTE dallo ZEI SPAZIO SOCIALE di Lecce

LAVVOCATO dal CO_OPERA di Putignano (BA)

LEGNO da LA LIMONAIA di Fucecchio (FI)

LION D dal VIBRA - Arci di Modena

LOS AMIGOS dal CIRCOLO CULTURALE FLORIDA - Arci di Modena

LO STATO SOCIALE e I BOTANICI dal LOCOMOTIV di Bologna

LOUSIANA JAZZ BAND & ESPERANTO al LOUSIANA JAZZ CLUB di Genova

LUK e RIVA da MMB di Napoli

MAMAMICARBURO dal VIZI DEL PELLICANO - Arci di Correggio (RE)

MANNAGGIA dallo SPARWASSER - Arci di Roma

MANUEL AGNELLI & RODRIGO D’ ERASMO dal BLOOM di Mezzago (MB)

MANITOBA dal GLUE di Firenze

MARCO FRATTINI (C’MON TIGRE) dal DIAGONAL di Forlì 

MARIA LAURA RONZONI dal IL COSMONAUTA, Arci di Viterbo

MARINA REI dall’ANGELO MAI, Arci di Roma

MARLENE KUNTZ dal FABRIK di Cagliari

MAX COLLINI da IDEE DI GOMMA di Correggio (RE)

MECÒ E IL CLAN dal RADECHE FONNE - Arci di Belforte del Chienti (MC)

MELLOW MOOD dal CAPITOL di Pordenone

METIS dall’ARCI APP COLOMBOFILI di Parma

MIRKOEILCANE dal LARGO VENUE di Roma

MUD - PUSH AGAINST NEW FAKES, LOBO, FRANK SINUTRE dal CIRCOLO ARCI CINASKI di Mantova

MUDIMBI dal MAMAMIA di Senigallia (AN)

MUN dal RETRONOUVEAU di Messina

ORCHESTRA SENZASPINE dal MERCATO SONATO - Arci di Bologna

ORCHESTRA TAVOLA TONDA da ARCI TAVOLA TONDA di Palermo

PAOLO SIMONI e GEOFF TATE dal REVOLVER di San Donà di Piave (VE)

PINGUINI TATTICI NUCLEARI e CARA CALMA dallo SPAZIO POLARESCO di Bergamo

PORTA NAPOLI RISUONA dal MERCATO NUOVO, Arci di Taranto

PUNKREAS dal CIRCOLONE DI LEGNANO (MI)

RENZO RUBINO dal CASTELLO VOLANTE di Corigliano d’Otranto (LE)

ROBY FACCHINETTI dal DRUSO di Bergamo

ROY PACI dal CANDELAI di Palermo

SUBSONICA dall’HIROSHIMA MON AMOUR di Torino

SUD SOUND SYSTEM e APRÈS LA CLASSE al DEMODÈ di Modugno (BA)

SVETLANAS dal BLACKSTAR di Ferrara

TASSO da L’ARTEFICIO - Arci di Torino

THE MANGES dallo SKALETTA ROCK CLUB - Arci di La Spezia 

TRE ALLEGRI RAGAZZI MORTI dall’ASTRO CLUB di Fontanafredda (PD)

UNA GIORNATA PERFETTA da CANTINA MAJELLA - Arci di CARAMANICO TERME (PE)

UNRULY GIRLS dal KINETTA SPAZIO LABUS di Benevento 

VELTRI dall’ARCI TAMBOURINE di Seregno (MI)

VOINA dallo SCUMM Arci di Pescara

ZEN CIRCUS dal THE CAGE di Livorno

 

ILMC Production Meeting - Panel: IT’S NOT EASY BEING GREEN - 02/03/2021 ore 15:45

Il 2 marzo alle ore 15.45, si terrà il panel "It's not easy to being green", in occasione del prossimo ILMC Production Meeting. Si parlerà di produzione sostenibile, e delle complessità che girano attorno a questo tema, ripetutamente trattato all'IPM (ILMC Production Meeting) e al GEI (The Green Events & Innovations Conference). 


Parteciperanno come relatori: WOB ROBERTS - The Invisible Solution Ltd (UK), MAARTEN ARKENBOUT - Pieter Smit Group (DE), ALBERTO ARTESE - Assomusica (IT), RIC LIPSON - Stufish (UK), CAROL SCOTT - TAIT / SIPA (UK)

Maggiori info: https://33.ilmc.com/listing/ipm-panel-5-green-production/



 

Oltre 130 Live Club tornano a vivere uniti nella campagna nazionale "L'Ultimo Concerto?"

Oltre 130 Live Club

tornano a vivere uniti nella campagna nazionale 

L'Ultimo Concerto?

 

A distanza di un anno dalle prime chiusure del 2020

Ciascuno di questi locali annuncia oggi uno show in streaming gratuito 

previsto per  sabato 27 febbraio, alle ore 21

sul sito www.ultimoconcerto.it

 

Una proposta ricchissima che porterà sui palchi delle grandi sale concerto italiane, 

così come dei piccoli circoli, molti nomi della musica italiana.

Per citarne alcuni

 

in ordine alfabetico

 

BOBO RONDELLI dal BORDELINE di PISA

BRUNORI SAS e NAIP e CIMINI dal MOOD SOCIAL CLUB di Rende (CS)

COSMO dal FABRIQUE di Milano

ELIO E LE STORIE TESE dal CAMPUS di Parma

EUGENIO CESARO (EUGENIO IN VIA DI GIOIA ) dall’OFF TOPIC di Torino

LACUNA COIL dall’ALCATRAZ di Milano
LO STATO SOCIALE e I BOTANICI dal LOCOMOTIV di Bologna

MANUEL AGNELLI & RODRIGO DERASMO dal BLOOM di Mezzago (MB)

MARINA REI dall’ANGELO MAI di Roma

MELLOW MOOD dal CAPITOL di Pordenone

MINISTRI dal NEW AGE di Roncade (TV)

PINGUINI TATTICI NUCLEARI e CARA CALMA dallo SPAZIO POLARESCO di Bergamo

PUNKREAS dal CIRCOLONE DI LEGNANO (MI)

ROBY FACCHINETTI dal DRUSO di Bergamo

ROY PACI dal CANDELAI di Palermo

SUBSONICA dall’HIROSHIMA MON AMOUR di Torino

SUD SOUND SYSTEM e APRÈS LA CLASSE al DEMODÈ di Modugno (BA)

TRE ALLEGRI RAGAZZI MORTI dall’ASTRO CLUB di Fontanafredda (PD)

ZEN CIRCUS dal THE CAGE di Livorno

                                   

e molti altri

 

 

Il 27 febbraio 2021 è un giorno significativo: dodici mesi fa si procedeva alle prime chiusure dovute alla situazione di emergenza sanitaria. A distanza di un anno, i palchi che hanno fatto la storia della musica dal vivo in Italia tornano a illuminarsi contemporaneamente nella stessa serata. I concerti ed eventi proposti saranno trasmessi in streaming gratuito, alle ore 21, sul sito www.ultimoconcerto.it

 

L’Ultimo Concerto? è un’iniziativa promossa da KeepOn Live, Arci e Assomusica, con la collaborazione di Live DMA, che vede insieme, per la prima volta, oltre centotrenta live club e circoli sparsi sull’intero territorio italiano. Una campagna partita il 28 gennaio, giorno in cui tutti i locali coinvolti hanno pubblicato le immagini delle proprie facciate, sovrastate da un punto interrogativo. L’obiettivo primario è quello di porre l’attenzione sull’assoluta incertezza e instabilità in cui versano attualmente queste realtà.

 

L’iniziativa oggi annuncia il coinvolgimento di molti nomi del panorama musicale italiano. Artisti che hanno aderito per dimostrare la loro massima solidarietà verso questi spazi che spesso sono stati l'anello di congiunzione tra le prime esperienze dal vivo e i grandi tour nei palazzetti, portandoli in un contatto intimo e diretto con i propri fan.

 

La musica dal vivo è uno degli elementi fondamentali per la crescita degli artisti e del mondo della musica. Non solo. L’ascolto della musica, la partecipazione agli eventi live, l’incontro con suoni di ogni tipo, sono fondamentali per la crescita culturale delle persone e sostengono processi di coesione sociale.

 

I Live Club, siano essi sale private o circoli, giocano un ruolo di primo ordine in questo contesto.

 

Infatti, secondo i dati SIAE, le attività legate alla musica live rappresentano il primo settore in assoluto sia per numero di presenze, sia per valore della spesa del pubblico. È il secondo settore dopo il Cinema per numero di spettacoli e, con riferimento al volume d’affari, è secondo solo dopo lo sport.

È un comparto che ogni anno coinvolge oltre 7 milioni di persone a livello nazionale contando soltanto le presenze che partecipano agli eventi nei Live Club e Festival e fornisce lavoro a circa 30.000 professionisti.

I Live Club, a prescindere da forma giuridica, dimensione e localizzazione hanno un comune denominatore: la programmazione culturale e il sostegno alla creatività e alla promozione degli artisti, organizzando eventi di musica originale dal vivo.

Sono spazi dove si respira arte, cultura e conoscenza attraverso esposizioni di arti visive, cineforum, laboratori creativi, convegni, corsi ed incontri di approfondimento. Sono luoghi multifunzionali e multidisciplinari, di promozione culturale e del proprio territorio.

Questa ricchezza di competenze e funzioni rende i Live Club degli ambienti fortemente dinamici all’interno dei quali lavorano migliaia di persone nell’ambito delle professioni dello spettacolo.

 

Eppure, fino a oggi, non è mai mai stato riconosciuto il valore e il ruolo di questi spazi, al pari di quello che avviene, invece, per i cinema e i teatri.

Ecco quindi l'azione congiunta di locali e artisti, insieme per quello che viene annunciato come “L'Ultimo Concerto?”

 

Il 27 febbraio, diviene quindi una data importantissima, un momento per rivedere gli artisti che amiamo salire su questi palchi. Per riscoprire o conoscere questi luoghi. Per ricordare le incredibili emozioni che queste realtà ci hanno regalato negli anni. Un appuntamento per amplificare le voci, per decantare l’importanza di spazi senza i quali, non ci sarebbero più concerti.

 

L’Ultimo Concerto?

 

27 febbraio 2021 h 21.00

www.ultimoconcerto.it

 

SEGUE LINE UP COMPLETA A OGGI

 

BIANCO dallo SPAZIO211 di Torino

BOBO RONDELLI dal BORDELINE di PISA

BRUNORI SAS e NAIP e CIMINI dal MOOD SOCIAL CLUB di Rende (CS)

BUZZY LAO dal FABBRICA102 di Palermo

CACAO MENTAL dall’ARCI BELLEZZA di Milano

CECCO E CIPO dal VIPER di Firenze 

CMQMARTINA, dall’HALL di Padova

COSMO dal FABRIQUE di Milano

DESTRAGE dal LEGEND di Milano

DUNK da LATTERIA MOLLOY di Brescia

ELIO E LE STORIE TESE dal CAMPUS di Parma

ERICA MOU dallo SPAZIOPORTO di Taranto

ESPANA CIRCO ESTE da ARCI KALINKA di Carpi (MO)

EUGENIO CESARO (EUGENIO IN VIA DI GIOIA ) dall’OFF TOPIC di Torino

EUGENIO RODONDI dal MAGAZZINO SUL PO - Arci di Torino

FINLEY e DUO BUCOLICO dal VIDIA di Cesena

FUH dal CINEMA VEKKIO di Corneliano D’Alba (CN)

GAZEBO PENGUINS dal MATTATOYO - Arci di Carpi (MO)

GIORGIO CANALI dal CAP10100 di Torino

GIUDA dallo SPLINTER CLUB - Arci di Parma

GNUT da MMB di Napoli

KUSHER da CANTINE COOPUF di Varese

LACUNA COIL dall’ALCATRAZ di Milano

LA MALASORTE dallo ZEI SPAZIO SOCIALE di Lecce

LEGNO da LA LIMONAIA di Fucecchio (FI)

LION D dal VIBRA - Arci di Modena

LOS AMIGOS dal CIRCOLO CULTURALE FLORIDA - Arci di Modena

LO STATO SOCIALE  e I BOTANICI dal LOCOMOTIV di Bologna

MAMAMICARBURO dal VIZI DEL PELLICANO - Arci di Correggio (RE)

MANNAGGIA dallo SPARWASSER - Arci di Roma

MANUEL AGNELLI & RODRIGO DERASMO dal BLOOM di Mezzago (MB)

MARCO FRATTINI (C’MON TIGRE) dal DIAGONAL di Forlì 

MARINA REI dall’ANGELO MAI di Roma

MECÒ E IL CLAN dal RADECHE FONNE - Arci di Belforte del Chienti (MC)

MELLOW MOOD dal CAPITOL di Pordenone

METIS dall’ARCI APP COLOMBOFILI di Parma

MINISTRI dal NEW AGE di Roncade (TV)

MIRKOEILCANE dal LARGO VENUE di Roma

MUDIMBI dal MAMAMIA di Senigallia (AN)

ORCHESTRA SENZASPINE dal MERCATO SONATO - Arci di Bologna

PINGUINI TATTICI NUCLEARI e CARA CALMA dallo SPAZIO POLARESCO di Bergamo

PUNKREAS dal CIRCOLONE DI LEGNANO (MI)

RENZO RUBINO dal CASTELLO VOLANTE di Corigliano d’Otranto

ROBY FACCHINETTI dal DRUSO di Bergamo

ROY PACI dal CANDELAI di Palermo

SUBSONICA dall’HIROSHIMA MON AMOUR di Torino

SUD SOUND SYSTEM e APRÈS LA CLASSE al DEMODÈ di Modugno (BA)

SVETLANAS dal BLACKSTAR di Ferrara

TASSO + BAND da L’ARTEFICIO - Arci di Torino

THE MANGES dallo SKALETTA ROCK CLUB  - Arci di La Spezia 

TRE ALLEGRI RAGAZZI MORTI dall’ASTRO CLUB di Fontanafredda (PD)

UNRULY GIRLS dal KINETTA SPAZIO LABUS di Benevento 

ZEN CIRCUS dal THE CAGE di Livorno

 

IL RILANCIO DELLE INDUSTRIE DELLO SPETTACOLO PASSA DAL RECOVERY FUND EU NEXT GENERATION: PROPOSTE PER LA RIPARTENZA DOPO LA PANDEMIA

IL PROGRAMMA

 

Introduzione

  • VINCENZO SPERA, PRESIDENTE ASSOMUSICA

 

Le proposte delle Industrie

  • VINCENZO SPERA, PRESIDENTE ASSOMUSICA

  • CARLO FONTANA, PRESIDENTE AGIS

  • CRISTINA LOGLIO, SENIOR ADVISOR POLITICHE EUROPEE PER LA CULTURA

  • ENZO MAZZA, CEO FIMI

  • DANIELEPITTERI, AMMINISTRATORE DELEGATO FONDAZIONE MUSICA PER ROMA -

  • ANTONIO PRINCIGALLI, MANAGER CULTURALE

 

Le proposte delle istituzioni

  • SEN. LUCIA BORGONZONI, COMMISSIONE ISTRUZIONE SENATO -

  • ON. ROSA MARIA DI GIORGI, COMMISSIONE CULTURA CAMERA DEI DEPUTATI -

  • ON. ANGELA COLMELLERE, COMMISSIONE CULTURA CAMERA DEI DEPUTATI -

  • SEN. ROBERTO RAMPI, COMMISSIONE ISTRUZIONE SENATO -

  • ON. GUIDO PETTARIN, COMMISSIONEPOLITICHE UE CAMERA DEI DEPUTATI -

  • ON. FEDERICO MOLLICONE, COMMISSIONE CULTURA CAMERA DEI DEPUTATI -

  • ON. MASSIMILIANO SMERIGLIO, COMMISSIONE CULTURA PARLAMENTO EUROPEO (VIDEOMESSAGGIO)

 

Chiusura 

  • ON. ALESSIO VILLAROSA, SOTTOSEGRETARIO MEF

 

Modera

  • FRANCESCO PRISCO, IL SOLE 24ORE


Il video del webinar

 

WEBINAR - Programma

Introduzione

  • Vincenzo Spera, Presidente ASSOMUSICA

 

Le proposte delle Industrie

  • Vincenzo Spera, Presidente ASSOMUSICA

  • Carlo Fontana, Presidente AGIS

  • Cristina Loglio, Senior Advisor Politiche europee per la cultura

  • Enzo Mazza, Ceo FIMI

  • DanielePitteri, Amministratore Delegato Fondazione Musica per Roma -

  • Antonio Princigalli, Manager culturale

 

Le proposte delle istituzioni

  • Sen. Lucia Borgonzoni, Commissione Istruzione Senato -

  • On. Rosa Maria Di Giorgi, Commissione Cultura Camera dei Deputati -

  • On. Angela Colmellere, Commissione Cultura Camera dei Deputati -

  • Sen. Roberto Rampi, Commissione Istruzione Senato -

  • On. Guido Pettarin, CommissionePolitiche UE Camera dei Deputati -

  • On. Federico Mollicone, Commissione Cultura Camera dei Deputati -

  • On. Massimiliano Smeriglio, Commissione Cultura Parlamento Europeo (videomessaggio)

 

Chiusura 

  • On. Alessio Villarosa, Sottosegretario MEF

 

Modera

  • Francesco Prisco, Il Sole 24Ore

ON LINE Sulla pagina Facebook di Assomusica

International Music Business Summer School: Completata con successo la prima edizione del International Music Business Summer School

International Music Business Summer School:
Completata con successo la prima edizione del International Music Business Summer School — Nel 2021 seguirà la seconda edizione per i settori dell’editoria musicale e degli spettacoli dal vivo in Europa

Amburgo, 10 dicembre 2020

La prima edizione del programma di formazione offerto dalla Hamburg Music Business Association (IHM e.V.) in collaborazione con associazioni internazionali e nazionali di music business come ICMP, CSDEM e DMV ha avuto un grande successo sia tra i partecipanti che tra i relatori. Dal 22 settembre al 10 novembre, 26 iscritti selezionati da otto diversi paesi europei hanno preso parte a conferenze online con un focus sull'editoria musicale internazionale. Un gruppo di esperti ha fornito la base per una formazione completa e avanzata, attraverso eventi sociali e l'uso di strumenti di networking digitale finalizzati alla creazione di contatti internazionali.

La International Music Business Summer School ha fornito la migliore combinazione possibile di conoscenze teoriche e approfondimenti sul campo per i professionisti dell'editoria musicale di tutta Europa. Con questa iniziativa, gli organizzatori hanno risposto ad una generale mancanza di adeguati programmi di qualificazione nel campo dell'editoria musicale internazionale. Per la prima edizione, in collaborazione con associazioni internazionali quali la International confederation of Music Publishers (ICMP), Chambre Syndicale de L'Edition Musicale (CSDEM), Deutscher Musikverleger-Verband e.V. (DMV), così come altri partner internazionali, è stato sviluppato un curriculum attentamente progettato e sono stati reclutati relatori altamente qualificati. L’iniziativa è stata finanziata da Music Moves Europe, il programma della Commissione europea per le iniziative a sostegno del settore musicale, e dalla città di Amburgo. A causa delle restrizioni pandemiche nel 2020, le sessioni si sono svolte online entro un periodo di otto settimane. "Dalla sua fondazione nel 2013, la Music Business Summer School si è affermata come il principale programma di formazione per i professionisti dell'industria musicale in Germania. Siamo felici che, nonostante gli ostacoli causati dalla pandemia, siamo stati in grado di lanciare la prima edizione internazionale del programma, mantenendo gli standard che ci siamo posti negli ultimi anni", afferma Timotheus Wiesmann, amministratore delegato della Hamburg Music Business Association (IHM e.V.).

Gli argomenti trattati nei seminari hanno coperto quasi l'intero spettro del settore dell'editoria musicale, come la legge sul copyright dell'UE (Florian Kömpel, UK Music), le licenze musicali (Nicolas Galibert, Sony / ATV, FR) e la pubblicazione secondaria (Xavier Collin, WTPL Music, FR). Insieme a Philippe Daniel (Melmax Music Publishing, FR) e Tom Farncombe (Hal Leonard Europe Limited, UK), il membro del consiglio Juliette Metz (CSDEM, FR) ha inoltre discusso sul futuro dell'editoria musicale. I partecipanti hanno infine avuto l’occasione di poter apprendere da relatori rinomati come Chris Cooke (3CM UnLimited, UK), Caroline Champarnaud (Sacem, FR), Nis Bøgvad (Copenhagen Film Music, DK) e Christian Fløe Svenningsen (GL Music Entertainment, DK), che hanno parlato di tendenze, società di collecting, diritti di sincronizzazione ed editoria creativa.


L'International Music Publishing Summer School si è conclusa con una serie di eventi online attraverso i quali i partecipanti hanno avuto occasione di conoscersi e stabilire nuovi contatti. Le attività di networking continueranno in ulteriori conferenze ed eventi, come Eurosonic Norderslaag e Reeperbahn Festival 2021.


Juliette Metz, presidente del CSDEM, ha confermato: "Sono lieta di vedere gli effetti concreti della cooperazione tra diversi partner europei per offrire una formazione di qualità a chi desidera scoprire l'editoria musicale, un settore complesso e criptico per molti. Non vedo l'ora che arrivi la seconda edizione. "


Per il prossimo anno è prevista la continuazione e l'ampliamento di questo programma di formazione. In collaborazione con associazioni nazionali e internazionali, la International Music Business Summer School estenderà il suo programma includendo anche corsi di perfezionamento sull’organizzazione e gestione degli spettacoli dal vivo.


Le parti interessate possono iscriversi alla nostra newsletter su www.musicbusinesssummerschool.com, che le manterrà aggiornate sui futuri seminari e qualifiche con un focus sugli argomenti dell'industria musicale internazionale.


Per maggiori informazioni non esitate a contattarci.


Ufficio stampa:

International Music Business Summer School


C/o Hamburg Music Business Association (IHM e.V.) Sarah Amirfallah
Telefono: +49 (0)40 468 98 58 55
e-mail: sarah.amirfallah@musikwirtschaft.org

 

 

Informazioni generali

La International Music Publishing Summer School è sostenuta da Music Moves Europe e dalla città di Amburgo. I partner cooperanti sono organizzazioni internazionali come la Confederazione internazionale degli editori musicali (ICMP), la Chambre Syndicale De l'Edition Musicale (CSDEM), nonché i partner federali Deutscher Musikverleger-Verband (DMV), Reeperbahn Festival e l’International Acting Music Cities Network.


I corsi di formazione sono curati da esperti dell'editoria musicale di quattro diversi paesi europei. Il Consiglio di fondazione è composto da Juliette Metz, FR (Presidente dell'Associazione degli editori musicali francesi, CSDEM), John Phelan, IE (Direttore generale, ICMP), Götz von Einem, DE (Direttore generale GSA, peermusic (Germania) GmbH), e Mette Zähringer, DK (Vice President, Iceberg Music Group, Board Member Danish MPA)


L'International Music Business Summer School estenderà il suo programma nel 2021 e, oltre all'editoria musicale internazionale, includerà ulteriori corsi di formazione per gli organizzatori degli spettacoli dal vivo a livello internazionale.


Il modello per la International Music Business Summer School è stata la preesistente Music Business Summer School, con sede ad Amburgo, un programma di formazione per professionisti della musica di lingua tedesca che mirano a qualificarsi e professionalizzarsi ulteriormente. La Music Business Summer School Germany è composta dalle seguenti tre sottosezioni:

 

●  Music Publishing & Copyright (dal 2013) // Partner: DMV (German Music Publishers Association)

●  Live Entertainment & Event Management (dal 2017) // Partner: BDKV (Federal Association of Concert and Event Management)

●  Recorded & Label Management (dal 2018) // Partners: VUT (Association of Independent Music Companies) & BVMI (International Federation of the Phonographic Industry)

 

L'ente organizzatore della International Music Publishing Summer School e della Music Business Summer School è la Hamburg Music Business Association (IHM e.V.). È la prima e la più grande associazione di categoria musicale regionale in Germania. È stata fondata nel marzo 2004 per promuovere e contribuire a plasmare Amburgo come centro per la musica e l'industria musicale.


www.musicbusinesssummerschool.com // www.musikwirtschaft.org

ATTI E PUBBLICAZIONI

ELABORAZIONE DI PROTOCOLLI PER LA TUTELA DELLA SALUTE E LA PREVENZIONE DEL RISCHIO CONTAGIO DA COVID-19 DEL SETTORE DELL'ENTERTAINMENT E DEGLI EVENTI DAL VIVO - GIUGNO 2020

Visualizza il documento


INNOVAZIONE & DIRITTO D'AUTORE: QUALE FUTURO?

Atti del Convegno 16/04/2015  - Versione ITA - Versione EN


PUBBLICAZIONI TECNICO SCIENTIFICHE A CURA DI ASSOMUSICA IN COLLABORAZIONE CON INAIL


NIMPE WORKBOOK - 2018 

Assomusica è stata capofila del progetto europeo NIMPE - Network for the Internationalization of Music Producers in Europe, finanziato dal programma europeo Creative Europe, con l’obiettivo di confrontare le migliori metodologie e fornire gli strumenti per l’internazionalizzazione delle imprese emergenti che si occupano di eventi di musica live. Partners del: Den Selvejende Institution Swinging Europe (DE), Drustvo Studentski kulturni center (SL), M.E.S.O. Music Events (GR), Root Music LTD (UK), Technopole Quimper-Cornuaille (FR).
Nell’ambito del progetto è stato realizzato un workbook, guida pratica online nella quale sono state condivise informazioni sul mercato musicale dei paesi della UE coinvolti, sulle opportunità di finanziamento sugli strumenti a livello regionale, nazionale e internazionale a supporto della musica live.


Vai al NIMPE Workbook

 


cCLEP! (CERTIFIED CCOMPETENCES FOR LIVE EVENTS PROFESSIONALS) 

Nell'industria dell'intrattenimento le attività professionali soffrono da sempre la mancanza di un formale riconoscimento, coerente e uniforme anche a livello internazionale. Attraverso questo progetto si sono affrontate tali problematiche in un contesto europeo, con lo scopo di promuovere il riconoscimento ufficiale e la convalida delle qualifiche, abilità e competenze di professioni del settore degli eventi musicali dal vivo sviluppando una metodologia di advocacy replicabile per sostenere i processi di riconoscimento a livello regionale/nazionale o dell’UE.cCLEP! -Certified Competences for Live Events Professionals è un progetto ERASMUS+, finanziato dall’ Unione Europea, promosso da Assomusica (IT) in collaborazione con Patou international (FR), Epralima (PT), Plasa (UK), Meso (GR), Regione Emilia Romagna (IT). 

 

 

LA MUSICA LIVE IN CIFRE

ITALIA DEI CONCERTI

L’Italia dei Concerti è una pubblicazione Assomusica, l’associazione degli organizzatori e dei produttori di spettacoli di musica dal vivo che riunisce le più importanti imprese del settore operanti su tutto il territorio nazionale, mirata a fornire una fotografia del comparto, evidenziando i dati principali e le tendenze più significative. Le informazioni contenute sono una nostra elaborazione sui dati forniti da SIAE relative all’anno di riferimento, confrontato con i due anni precedenti.

 

2019 Versione ITA Versione EN
2018 Versione ITA Versione EN
2017 Versione ITA Versione EN
2016 Versione ITA Versione EN
2015 Versione ITA Versione EN



INTERNATIONAL TICKETING YEARBOOK

In questa sezione sono proposti i dati rielaborati da Assomusica ed estrapolati dall'International Ticketing Yearbook (ITY) che presenta annualmente un'analisi dettagliata e numerosi approfondimenti sul settore della musica live nel mondo.

L'ITY è stato istituito da IQ Magazine in risposta alla carenza di dati disponibili ed include i profili di questo settore in più di 40 paesi. Ogni profilo nazionale esamina le principali società di emissione di biglietti primari, le operazioni di emissione di biglietti secondari, la distribuzione delle vendite, le tasse e gli oneri tipici e le caratteristiche culturali uniche per ogni paese.

TOP 20 MONDO - 2019 Versione ITA Versione EN
MERCATO EUROPEO - 2019 Versione ITA Versione EN

 

TOP 20 MONDO - 2018 Versione ITA Versione EN
MERCATO EUROPEO - 2018 Versione ITA Versione EN

 

TOP 20 MONDO - 2017 Versione ITA Versione EN

STUDI E RICERCHE

ANALISI DI MERCATO


SECONDARY TICKETING

 


I GRANDI SPETTACOLI DI MUSICA DAL VIVO

 


MUSICA E BENESSERE

Sottoscrivi questo feed RSS