Log in
A+ A A-

Chuck Berry compie novant'anni: con lui è nato il rock

Sue sono canzoni come Johnny B. Goode e Brown-Eyed Handsome Man. Chuck Berry, che ha segnato la storia del rock 'n' roll degli anni Cinquanta, compirà novant'anni domani, ma senza festeggiamenti, a differenza del suo sessantesimo compleanno quando Keith Richards aveva organizzato due concerti in suo onore a St. Louis.

il chitarrista dei Rolling Stones deve proprio a Berry l'incontro con Mick Jagger: i due si sono incontrati quando Jagger ha visto Richards con in mano un disco di Chuck Berry. Entrambi hanno così scoperto di avere molto in comune. Anche Bob Dylan ha spiegato di aver scoperto Chuck Berry prima di rivolgere la sua attenzione a Woody Guthrie e al folk.

Chuck Berry è nato in una famiglia di ceto medio all'epoca della segregazione. A 17 anni, dopo essere scappato di casa, è stato fermato dalla polizia, dopo aver rapinato insieme a due amici diversi negozi e aver rubato un'auto. Dopo una condanna a 10 anni, è stato liberato al compimento dei 21 anni. Tornato a St. Louis, Berry ha cominciato a cantare e suonare a feste e nei locali. 

Dopo aver cominciato a riscuotere successo fra il pubblico è arrivata la sua prima registrazione, di Maybelline, in cui ha mescolato country e blues per arrivare al rock.