Log in
A+ A A-

Secondary ticketing ridotto del 95% per il tour degli Iron Maiden

Gli Iron Maiden sono riusciti a ridurre il bagarinaggio del 95 per cento grazie ai biglietti paperless, rilasciati cioè solo in modo virtuale.

L’innovazione, che prevedeva anche che tutti i biglietti fossero nominali e la necessità di presentare un documento e la carta di credito all’ingresso, è stata provata durante il tour in Gran Bretagna The Book of Souls.

Nel 2010, secondo quanto fatto sapere da Live Nation, erano apparsi 6294 biglietti sulle piattaforme di rivendite come Viagogo, Seatwave e Get Me In!, mentre in quest’occasione sono stati 207.

Gli Iron Maiden sono fra i maggiori sostenitori delle campagne contro il secondary ticketing. 

Last modified onGiovedì, 09 Marzo 2017 10:45