Log in

 facebook 

A+ A A-

Sole 24 ore: Assomusica, quarto anno di crescita per la musica dal vivo

Nonostante le polemiche sul secondary ticketing, le indagini giudiziarie, le mosse del legislatore e i regolamenti di conti fra i promoter che ne sono conseguiti, la musica dal vivo in Italia infila il quarto anno consecutivo di crescita e per il 2017 si appresta a fare un vero e proprio boom di presenze e incassi.

Secondo le rilevazioni di Assomusica, l'anno scorso si è chiuso con un giro di affari di 271.1 milioni, in crescita del 2.1 per cento rispetto al 2015. E si tratta di conteggi approssimati per difetto: sono esclusi, per i mesi di novembre e dicembre, gli eventi del leader del settore Live Nation e di Vivo Concerti che, dopo il caso secondary ticketing, hanno lasciato l'associazione presieduta da Vincenzo Spera, proprio in questi giorni impegnata con l'assemblea nazionale.