facebook   Ita FlagUK flags
A+ A A-

Panel Assomusica 23/11 ore 14,30 - IL FUTURO DELL'INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLA MUSICA ITALIANA - ANALISI E PROSPETTIVE

IL FUTURO DELL’INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLA MUSICA ITALIANA – ANALISI E PROSPETTIVE
MERCOLEDÌ 23 NOVEMBRE 2022 ORE 14.30 

Una delle più grandi sfide dei prossimi anni per lo spettacolo della musica dal vivo è come sfruttare le opportunità dell’internazionalizzazione dei nostri artisti e dei nostri concerti. La musica italiana nel mondo si sta diffondendo in maniera crescente, i nostri artisti sono sempre più apprezzati in molti Paesi esteri e, quindi, le occasioni per strutturare, con maggiore forza e intraprendenza, i vantaggi dell’internazionalizzazione saranno innumerevoli. Bisogna, tuttavia, dotarsi di un modello e sviluppare sinergie anche con altri comparti e segmenti affini. È, quindi, necessario un momento di condivisione e riflessione sul tema del valore e della ricaduta economica della musica live “made in Italy” all’estero con un focus sulle esperienze degli operatori del settore che si occupano dell’internazionalizzazione degli artisti. 

Introduce: Vincenzo Spera Presidente Assomusica

  • Nur Al Habash - Direttrice Fondazione Italia Music Lab, Curatrice Artistica Milano Music Week 
  • Giacomo Vigna - Dirigente divisione Made in Italy e industrie creative - Ministero delle Imprese e del Made in Italy  (in collegamento)
  • Alessandro Ceccarelli - Consigliere Delegato di BPMconcerti srl
  • Andrea Pieroni - CEO Vertigo Srl  
  • Roberto Luongo - Direttore Generale Agenzia ICE (in collegamento)

Moderatore:  Antonio Princigalli - Manager culturale


Ingresso gratuito con registrazione obbligatoria fino ad esaurimento posti

PER ACCREDITARSI: https://bit.ly/3ObXeFN