A+ A A-

StubHub: dal secondary ticketing alle app e alla musica dal vivo

Come Songkick e Bandsintown, ora anche Stubhub (società statunitense di secondary ticketing posseduta da eBay) lancia ufficialmente un'applicazione per dispositivi mobili che allerta gli utenti sui concerti di potenziale interesse in arrivo nella propria zona di residenza. La app, chiamata Stubhub Music, fornisce informazioni e raccomandazioni personalizzate grazie a un monitoraggio costante degli acquisti di biglietti e della libreria musicale archiviata dagli utenti in formato digitale: la piattaforma consente di organizzare il proprio calendario, di condividere le informazioni con gli amici invitandoli ai concerti e di acquistare direttamente i biglietti di ingresso allo spettacolo. Inizialmente disponibile nella sola area di San Francisco, verrà estesa a tutti i territori presidiati dalla società nell'arco di sei settimane.

"Tenete a mente che vediamo cosa compra la gente e che possediamo tonnellate di dati relativi a molti anni: siamo avvantaggiati nell'organizzare questo tipo di informazioni e nel cucirle in modo da offrire al cliente un'esperienza ricca e personalizzata. Nessuno ha bisogno di una app per sapere che Beyoncé è in città", ha spiegato al sito FastCoLabs il responsabile social commerce Ray Elias.

In aprile StubHub ha annunciato di voler entrare direttamente nel settore dell'organizzazione di concerti, attraverso la gestione di club e locali da 300-600 posti sul territorio statunitense.

 

fonte: rockol.it

 

Last modified onSaturday, 12 November 2016 11:43