Log in
A+ A A-

Gran Bretagna, il governo accetta le raccomandazioni di Waterson e bandisce i bot

Il governo britannico ha pubblicato la risposta al rapporto di Michael Waterson, che lo scorso maggio era entrato nel merito del secondary ticketing. Il governo, ha deciso di includere un emendamento al Digital Economy Bill che criminalizza l’uso dei bot, i programmi automatici per acquistare biglietti. Le multe possono arrivare a essere molto alte.

Aumenterà anche l’investimento nell’agenzia per la protezione dei consumatori e i siti di rivendita come StubHub, Viagogo, Seatwave e Get Me In! saranno spinti a controllare meglio i possibili bagarini.

Il governo ha accettato in toto le raccomanazioni di Waterson, che potrebbero, secondo le associazioni di consumatori, portare a una maggiore trasparenza.

Secondo altri esperti, invece, il governo dovrebbe bandire del tutto la rivendita di biglietti per un profitto.

Last modified onWednesday, 15 March 2017 10:23